Iscrizioni a pieno ritmo alla Magistrale Smea

8 maggio 2018

Se l'anno scorso le domande di ammissione hanno superato i posti disponibili, anche quest'anno la tendenza conferma l'altissimo interesse per la Laurea magistrale in agricultural and food economics della Smea. A poche settimane dal via alle iscrizioni online – ci sarà tempo sino a settembre mentre i corsi inizieranno a ottobre – sono già molte le domande pervenute per accedere alle selezioni. Particolarmente positiva la risposta degli aspiranti studenti stranieri. Dei 50 posti complessivamente disponibili, 15 sono riservati a studenti non italiani, e sono già 13 coloro che hanno effettuato le prime formalità per l'iscrizione, con una provenienza decisamente eterogenea: Nigeria, Cameroun, Uganda, Tanzania, India, Ecuador, Brasile e Georgia. Ma altre domante sono già state valutate e accettate e si attende la formalizzazione da parte di altri studenti provenienti da Indonesia, El Salvador, Taiwan, Uruguay, Pakistan.

La possibilità di iscriversi alle selezioni – sempre impegnative e molto rigorose, come ci conferma il professor Daniele Rama, direttore dell'Alta scuola dell'Università Cattolica di Cremona – è attiva al portale http://smea.unicatt.it/. Ogni candidato verrà invitato a un colloquio con una commissione di valutazione; i colloqui sono iniziati a metà aprile e proseguiranno fino a esaurimento dei posti.

La Magistrale Smea è a tutti gli effetti un Master of Science tenuto integralmente in lingua inglese. I corsi sono orientati ad approfondire le tematiche agroalimentari che vengono analizzate sotto una pluralità di aspetti: dal sistema dei mercati alla politica di settore; dalla logica di filiera al marketing e al management in generale.

La laurea in Agricultural and Food Economics si caratterizza per il forte approccio internazionale. Sono infatti numerose e consolidate le collaborazioni tra Smea e numerosi tra i principali atenei a livello mondiale in ambito agroalimentare. Tra questi si contano l'Università di Wageningen (Paesi Bassi), l'Università Tecnica di Monaco di Baviera (Germania), la North Dakota State University (Usa), l'Università del Connecticut (Usa), la Iowa State University (Usa), l'Università di California a Davis (Usa). Con l'Università di Wageningen, in particolare, è da anni attivo un Double Degree che permette agli studenti dei due atenei di frequentare il secondo anno del loro corso di studi presso l’università partner e, al termine dei corsi, grazie al mutuo riconoscimento degli esami, di conseguire una doppia laurea.

Vuoi rimanere sempre aggiornato sui nostri corsi e le iniziative per te? Lasciaci i tuoi contatti