Giangiulio Daniela

Corso di Laurea in Scienze Statistiche ed Economiche - A.A. Smea: 1985-1987

Operare nel comparto agro-alimentare

Personalmente, avendo anche discusso una tesi di laurea sperimentale applicata al settore agro-alimentare, avevo una specifica curiosità di approfondimento delle problematiche legate al mondo agricolo e della relativa trasformazione industriale, che ritengo essere un settore che, più di altri, esprime gli interessi, le abitudini, la "cultura" di una popolazione.
Nella scelta del Master SMEA mi ha pertanto guidato, più che un preciso obbiettivo di tipo professionale, un interesse di tipo personale, diciamo "intellettuale", di conoscenza del settore. Non mi sono infatti limitata alla frequenza del primo anno del corso, forse maggiormente finalizzato ad un inserimento presso le aziende private, ma ho continuato a frequentare il secondo anno, più orientato alla formazione di professionalità destinate ad operare nel comparto agro-alimentare nell'ambito della ricerca o della definizione delle politiche settoriali.
Ho trovato il Master particolarmente efficace nel coniugare una preparazione di tipo "aziendale", equiparabile a quella di analoghi master slegati da qualsiasi riferimento settoriale, con una conoscenza specifica delle problematiche dell'intera filiera agro-alimentare, comprensiva del comparto agricolo e della distribuzione commerciale, senz'altro utile a chi in seguito si sia trovato ad operare, a qualsiasi titolo, nel settore.

Nome intervistato
Daniela Giangiulio
Ruolo intervistato
Funzionario presso Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato