Anche quest'anno il Master Smea dà "piena occupazione"

Presentazione

Il 90% degli studenti che nei mesi scorsi si sono diplomati al Master Smea in Management agro-alimentare ha già oggi un posto di lavoro. Sono i dati sul placament a dirlo, confermando una tradizione che vede il Master Smea come un'ottima occasione di valorizzazione professionale.

Spesso a funzionare da ponte tra studio e lavoro è lo stage. Da sempre, infatti, uno dei punti di forza dell’Alta Scuola di Management ed Economia Agro-alimentare è il rapporto stretto di collaborazione con le maggiori imprese dell'industria e della grande distribuzione in campo agro-alimentare. Proficue partnership sono attive con Areté, Auchan, Basf, Cargill, Confcooperative, Coop Estense, DeMatteis, Esselunga, Fiere di Parma, Limagrain, Lungarotti, Oxon Italia, PAM Panorama, Regnoli, SAPEC, Sipcam e Syngenta.

D'altronde, è grazie a questi risultati che il Master Smea gode da anni del patrocinio di Federalimentare e dall'accreditamento Asfor (Associazione italiana per la formazione manageriale), che comporta il rispetto di un criterio molto impegnativo: almeno l'80% dei diplomati deve trovare occupazione entro sei mesi dal termine del Master.

Partono le iscrizioni per le selezioni dei prossimi corsi

Nel frattempo, dal mese di aprile, gli aspiranti studenti al Master di II livello in management agro-alimentare possono iscriversi alle selezioni per accedere al corso 2015/2016.

Una selezione che, come ogni anno, viene attuata in maniera molto rigorosa, allo scopo di mantenere fin dall’inizio alta la qualità che poi si riverbererà in tutta la “filiera” formativa: studio-master-stage-lavoro.

Il Master Smea è riservato ad un massimo di 30 laureati. L’esame di ammissione è basato, oltre che sulla valutazione del curriculum del candidato, anche su test logico-attitudinali e su colloqui volti ad accertare il livello di preparazione di base, le motivazioni e le attitudini dell’aspirante studente.

Il corso è aperto a tutti i laureati magistrali in discipline tecnico-scientifiche ed economico-giuridiche ed è focalizzato sulla preparazione manageriale applicata al settore agro-alimentare.

Si tratta di un corso full time, che richiede un’intensa attività di studio e lavoro secondo un metodo di provata efficacia, basato sull’esperienza Smea: la partecipazione attiva degli studenti tramite lavori di gruppo e projectworks, il puntuale monitoraggio dei risultati, un rapporto personale con i docenti e una costante interazione col mondo dell’impresa.

Dopo quasi otto mesi in aula (da fine settembre a metà maggio) il Master prevede 4-6 mesi di stage aziendale che, spesso, costituisce l’anticamera dell’assunzione dello studente.

Data
17 aprile 2015